Ordina entro le 15:30, spedizione il giorno stesso Spedizione gratuita da 100 € Resi entro 30 giorni
Coltelli da cucina
& utensili
Pentole
& padelle
Affilamento
& manutenzione
Coltelli da tasca
& multi-tools
Torce
& batterie
Binocoli
& Cannocchiali
All'aperto
& Attrezzatura
Nuovi
prodotti
Offerte
& sconti

Un coltello da chef è il miglior alleato in cucina

Si usa un coltello da chef per tagliare verdure, carne e pesce, ma anche per tritare finemente le erbe aromatiche, schiacciare i grani di pepe e pelare gli spicchi d'aglio. Ogni operazione è facile con questo tuttofare!

Cerchi un buon coltello da chef?

Quando acquisti un coltello da chef devi prestare molta attenzione al tipo di acciaio, alla lama e alla forma e al materiale del manico. Desideri saperne di più sulla scelta del coltello da chef giusto? Allora continua a leggere!

La lama di un coltello da chef

Si riconosce il coltello da chef dalla sua lama larga, che si assottiglia in punta. Con la sua linea leggermente ricurva, la forma del tagliente di un coltello da chef è molto caratteristica. Più la curva è arrotondata, più il coltello consente il movimento a mezzaluna. Per questa tecnica di taglio, il coltello da cuoco viene spostato su e giù guidato dal dito. Durante questo processo è sempre a contatto con il tagliere. È così che si configura il caratteristico movimento a mezzaluna.

Esistono piccoli coltelli da chef, con lama da 16 cm, fino ai grandi coltelli da chef, con lame anche da 36 cm! Per la maggior parte delle operazioni di taglio in cucina un coltello da chef con una lama da 20 cm sarà sufficientemente grande. Gli chef professionisti utilizzano spesso una lama più lunga. I coltelli da cuoco hanno una lama alta 4 o 5 cm circa, per assicurarsi di poter posizionare le dita della mano che si usano per tenere gli ingredienti contro il lato della lama. In questo modo si può lavorare in modo sicuro e veloce.

Lama con fossette

Se il filo di un coltello da chef è disponibile in diverse versioni, anche il lato lo è. La maggior parte dei coltelli ha un lato liscio, ma ci sono anche coltelli da chef che presentano delle fossette nella lama. Wüsthof ha prodotto persino un coltello da chef con fori nella lama! Questo non solo è esteticamente bello, ma è anche funzionale: l'aria nelle fossette (o nei fori) funziona come strato antiaderente tra il coltello e il cibo. Le fossette evitano l'effetto incollatura? Noi di Knivesandtools abbiamo la risposta.

Il manico di un coltello da pane

Ovviamente l'impugnatura di un coltello da pane deve essere perfetta. Ecco perché si dovrebbero guardare con attenzione il design e lo spessore della lama. E ricorda: esistono coltelli realizzati appositamente per mancini o destrorsi. Oltre alla forma, anche i materiali utilizzati sono molto importanti.

I coltelli da chef con manico in legno richiedono un po' di cura in più. Fortunatamente, provvedere alla manutenzione di un manico in legno non è affatto difficile. I coltelli con manico in legno non sono lavabili in lavastoviglie. Vuoi poter lavare i tuoi coltelli in lavastoviglie? In questo caso ti consigliamo un coltello con manico in plastica o acciaio inossidabile.

Consiglio: anche se molti coltelli da chef sono a prova di lavastoviglie, si consiglia comunque di lavare i coltelli a mano.

Conservare correttamente il coltello da chef

Se metti il coltello da chef in un cassetto, c'è il rischio che entri in contatto con altri oggetti di acciaio. Ciò non è consigliabile per l'affilatura del coltello. Inoltre, infilare una mano in un cassetto che contiene coltelli da cucina affilati non è propriamente una cosa sicura. Ecco perché dovresti usare delle protezioni per coltelli, un organizzatore per cassetto o, ancora meglio, un buon magnete a coltello o un ceppo portacoltelli.