Affilamento: coramella, spray e paste

Come si usano i composti di lucidatura e quali sono le differenze?

Si può affilare solo la pelle, ma per ottenere un risultato molto più efficace è necessario utilizzare i composti di lucidatura. In realtà si sta lucidando il metallo quando si affila. A questo scopo si possono usare composti di lucidatura. Fondamentalmente si tratta di levigatura, ma con una granulometria così fine che si riescono a rimuovere tutte le imperfezioni. Se lo fai abbastanza a lungo, brillerà come uno specchio.

"Morso" e lucidatura

Con gli agenti per la lucidatura, gli spray diamantati e i composti si ha a che fare, in termini di funzionamento, con due fattori: il "morso" e gli effetti di lucidatura. Il morso indica quanto velocemente si rimuove il materiale e può essere diverso per ogni prodotto. L'effetto di lucidatura può variare nel senso che un composto farà brillare il taglio di più rispetto a un altro.

Prendendo in considerazione questi due fattori, ci sono dei composti che rimuovono rapidamente il materiale, ma non sono altrettanto buoni per la lucidatura. Perfetti per il primo approccio. Si ottiene un composto più fine che toglie meno materiale, ma lucida meglio. Questo rende la combinazione perfetta. Gli spray diamantati hanno spesso un buon equilibrio di entrambi i fattori: tolgono molto materiale velocemente, ma sono anche ottimi a lucidare.

Granulometrie dei composti

I composti e le paste hanno spesso granulometrie diverse, ma non sempre lo si deduce dal colore. Per esempio, il nero può essere grossolano o molto fine a seconda del produttore. Perciò, leggi sempre attentamente la descrizione del prodotto e dai un'occhiata alle esperienze degli utenti.

Come applicare il composto per coramella?

Il composto per coramella è simile a un colore a pastello, ma un po' più duro e meno grasso. Si presume che si cominci con una coramella di pelle vergine o con una pagaia da affilatura. Basta usare il composto come un pastello per applicarlo sulla coramella. Premere con forza e assicurarsi che il composto copra equamente la coramella. Questa è la prima opzione.

La seconda opzione è applicare il composto con il calore. Riscalderai la pelle ed eventualmente il composto. Puoi usare la tua stufa a gas, o eventualmente uno sverniciatore. Tenere la coramella a circa 20 centimetri dalla fonte di calore. Assicurati che né la coramella o né le tue mani si brucino! Il tuo obiettivo è quello di riscaldare la coramella fino al punto in cui riesci a malapena a tenerla in mano. In questo modo, renderai più facile la presa del composto da parte della coramella. A seconda della durezza del composto si può anche tenerlo brevemente sopra la fonte di calore per facilitare l'applicazione. Quando entrambi sono riscaldati, è possibile applicarlo strofinando sopra la coramella. Cerca di renderlo il più liscio e uniforme possibile, questo rende il processo d'affilatura molto più facile. Sentiti libero di coprire interamente la coramella con il composto in modo da non vedere più la pelle.

Quando il composto è applicato, è opportuno strofinarlo ancora di più con un pezzo di carta da cucina. Questo ridurrà il numero d'irregolarità nel composto. Hai notato che il composto della coramella è un po' friabile? Allora si può semplicemente riscaldare di nuovo per poterlo stendere meglio.

Pasta per coramella

L'applicazione della pasta per coramella, come la pasta Herold Solingen Staging (HS501), è letteralmente un gioco da ragazzi. È morbida e, di conseguenza, non è necessario riscaldare la coramella o la pasta. Si lubrifica la coramella in modo uniforme e si rifinisce con un pezzo di carta da cucina per spargere le ultime imperfezioni.

Rimozione del composto da una coramella

A volte si vuole provare un altro tipo di composto. Una coramella nuova o aggiuntiva non è sempre necessaria. Il composto viene rimosso facilmente. Utile anche per quando si vuole mantenere o irruvidire la pelle.

Prendi un pezzo di carta vetrata che abbia una grana tra il grossolano e il fine. Una grana intorno ai 240 dovrebbe andare bene. Non è scienza millimetrica. Basta raschiare il composto dalla coramella e finire con piccoli movimenti circolari. Questo fa sì che la coramella sia irruvidita in modo uniforme. È importante evitare di lasciare granelli di sabbia grezza nella pelle. Assicurati di pulire bene la pelle dopo la rifinitura.

Come applicare lo spray di diamante

Spruzzalo e il gioco è fatto. È semplicissimo! Beh, si possono ancora seguire alcuni consigli. Per esempio, è importante non usarne troppo. Si è portati a pensare che lo spray di diamante non serva a molto, ma in realtà è molto aggressivo. Oltre al fatto che si rovescerebbe il diamante, gli effetti sul taglio sarebbero troppo gravi. Completamente inutile. È sufficiente spruzzare due volte per coprire tutta la coramella. È molto importante non metterlo negli occhi, neanche indirettamente attraverso le dita. Quindi si consiglia di lavarsi le mani dopo averlo usato. Può risparmiarti un paio di occhi rossi.

Come applicare la pasta diamantata

La pasta diamantata è anche facile da applicare. Si spruzzano dei punti sulla superficie della coramella. Sempre meno di ciò che pensi sia necessario: la pasta diamantata funziona molto rapidamente, quindi non hai bisogno di usarne molta. Poi lavorala con le mani nella coramella. Quando sarà completamente "asciutto", puoi aggiungere un po' di pasta diamantata in più. Si comincia sempre con la grana più fine, perché non è un problema avere un po' di grana fine su una coramella grossolana. Il contrario, invece, è meno piacevole.

Suggerimenti per la pasta diamantata su coramella

Piccolo suggerimento da parte nostra: stai notando che la coramella con la pasta diamantata sta diventando un po' ruvida e secca? Metti un po' di alcool medicinale in un atomizzatore e spruzzane un po' con attenzione sulla coramella. Noterai che la pasta diamantata si ammorbidirà di nuovo.

Temi correlati
Spedizione
ups
Metodi di pagamento
payment-visa
payment-mastercard
payment-paypal
ITItalia