Pulire una padella in ghisa smaltata

Una padella in ghisa smaltata ha una serie di vantaggi: distribuzione ottimale del calore, ritenzione del calore a lungo termine e durerà una vita. Poiché la ghisa e lo smalto sono leggermente diversi dall'acciaio e dal rivestimento antiaderente in ceramica, abbiamo un paio di consigli.

Pulire una padella in ghisa smaltata

Un po' di cura nella forma di un bel bagno gioverà sicuramente alla tua padella in ghisa smaltata. Consigliamo vivamente di non lavarla in lavastoviglie. Lo smalto diventerà opaco e potresti ritrovarti con dei graffi. Lavarla a mano può prolungare la sua vita.

Pulire una padella bruciata

Non usare mai detergenti aggressivi o spugne di metallo per lavare una padella bruciata. Entrambi possono danneggiare il rivestimento dello smalto. Dopo l'uso, aggiungere uno strato di acqua calda alla pentola con un paio di gocce di detergente. Assicurati che la differenza di temperatura tra la pentola e l'acqua non sia troppo sostanziale! Attendi quindici minuti e rimuovi il cibo residuo. Rimuovi l'acqua e metti la pentola sotto un getto di acqua calda. Ancora una volta usa un paio di gocce di detergente e pulisci la padella con una spazzola. Sciacqua adeguatamente la padella dopo con acqua calda e asciugala. Ora tutto quello che devi fare è conservarla in un luogo asciutto nella tua credenza ed è pronta per la sua prossima avventura sul tuo piano cottura.

Proteine incrostate: le macchie marroni

A volte ci si imbatte in macchie che non si riescono a rimuovere, non importa quanto ci si provi. Per questo è necessario trovare qualcosa di meglio. Perché non provare l'aceto o il succo di limone? Una bella spruzzata di aceto o succo di limone, se necessario, con un po' di acqua calda, aggiunta alla padella potrebbe risolvere tutti i tuoi problemi. Basta lasciarla in ammollo per un po' e poi strofinare. Garantiamo che 9 volte su 10 l'acido vincerà!

Temi correlati
Spedizione
ups
Metodi di pagamento
payment-visa
payment-mastercard
payment-paypal
ITItalia