Hai un navigatore gravemente obsoleto. Il sito web potrebbe non funzionare correttamente.

Ordina entro le 15:30, invio il giorno stesso
Spedizione gratuita da 100 €
Resi gratuiti entro 30 giorni
I nostri clienti ci valutano con 5 stelle

Come si usa una sega di trazione?

Imparare a usare una sega di trazione potrebbe richiedere un po' di tempo. Tuttavia, se la usi in modo corretto riuscirai a lavorare in modo più efficiente, e non riechiederà più troppe energie. Ecco perché ti daremo alcuni consigli per assicurarti di poter usare la tua sega al meglio.

Lascia che la sega faccia il lavoro

Le seghe di trazione sono, come già suggerisce il nome, progettate per segare con un movimento di trazione. Quando fai il primo movimento, assicurati che le dentellature più vicine al manico colpiscano il legno per prime. Dopo questo primo movimento si guida la sega spingendola indietro (senza applicare forza) alla posizione di partenza. La sega non richiede molta forza quando la si usa. Quindi lascia che sia la sega a fare il lavoro e non sforzarla troppo. Così ti assicuri che non si consumi eccessivamente e che duri più a lungo.

Non forzarla

Durante il movimento di trazione la lama della sega non si piega, perché non è esposta a forze laterali. La lama della sega seguirà il taglio. Se la sega è bloccata, non spingere troppo forte e non forzare. Se lo fai la tua lama può essere esposta a forze laterali e danneggiarsi o addirittura rompersi. Rimuovi sempre il peso per liberare la sega.

Stabilisci quanto legno rimuovere

Il posto in cui si tiene il manico determina in qualche modo la quantità di legno che si rimuove. Se si posiziona la mano vicino alla lama, inoltre, non si applica molta pressione. È così che si toglie poco legno, perché si lavora in modo controllato e preciso. Più lontano dalla lama si mette la mano, più pressione viene applicata alla lama. Gli effetti sono migliori, ma un po' meno precisi. Quindi, regolando il modo in cui si tiene la sega, si può segare come si vuole!