Hai un navigatore gravemente obsoleto. Il sito web potrebbe non funzionare correttamente.

How to: abbattere un albero

Abbattere un albero è un'esperienza davvero notevole. È anche una delle attività più pericolose del mondo. È quindi importante sapere cosa stai facendo e a cosa devi prestare attenzione.

Abbattere gli alberi è qualcosa che fai soprattutto in inverno. Gli alberi sono in ibernazione nei mesi più freddi, il che significa che il flusso di linfa dall'albero è molto basso. Perciò, il legno contiene meno umidità, il che lo rende più facile da spaccare e asciugare. Inoltre, non ci sono foglie da pulire e ci sono meno insetti attivi dentro e intorno all'albero.

Tipo di ascia

Per abbattere un albero hai bisogno di un' ascia forestale o un'accetta da abbattimento. Un'accetta da spacco non è abbastanza affilata e pesante per effettivamente abbattere un albero. Un'accetta da abbattimento è più veloce di altre asce per abbattere un albero. È, tuttavia, più pesante rispetto a un'ascia forestale. Quando usi un'ascia forestale potrebbe volerci un po' più di tempo per abbattere un albero, ma è meno intenso.

Determinare la direzione della caduta

Il primo passo che si fa quando si abbatte un albero è determinare dove deve atterrare e creare un ambiente di lavoro sicuro. Si determina la direzione della caduta stando con la schiena contro il tronco e guardando in alto per determinare dove sono la maggior parte dei rami, e quindi la maggior massa. Sarebbe più facile per l'albero cadere in quella direzione. Il prossimo passo è determinare dove finirà l'albero sul suolo e se ci sono alcuni ostacoli intorno, l'albero non dovrebbe caderci sopra. Non appena si determina la direzione giusta, si segnano le zone sicure e non sicure tracciando delle linee nella sabbia. Queste zone sono un problema una volta che il taglio dell'intaglio è fatto. Ovviamente, non camminerai mai davanti al taglio della tacca. Dietro l'albero si tratta anche di una zona non sicura. Non si passa una volta che il taglio della tacca è stato fatto. Appena l'albero cade, il tronco può muoversi all'indietro. Come tale si sceglie un lato prima di abbattere l'albero, e si sceglie una direzione verso cui ci si muoverà una volta che l'albero è caduto.

Determinazione del taglio della tacca

Non appena hai determinato la direzione della caduta e le zone sicure, segna la tacca tagliata nella corteccia dell'albero. Si segna la tacca tagliata a circa 30 cm da terra (un po' più in alto se si usa un'ascia da abbattimento) e fino a 1/3 nell'albero. Il fondo della tacca tagliata è il più dritto possibile. Il taglio stesso ha un angolo di 45 gradi. Questo è anche il modo in cui si taglia l'albero con l'ascia. Non andrai molto lontano soprattutto colpendo le fibre dell'albero. Dopo aver tagliato ad angolo un paio di volte, si rimuove il materiale colpendo l'albero orizzontalmente un paio di volte. Ripetere questo processo fino a quando non avrai ritagliato il taglio della tacca. Assicurati che il fondo della tacca tagliata sia il più dritto possibile per assicurarti che l'albero cada dove vuoi tu. Ancora una volta controllare l'angolo del taglio della tacca. L'albero cadrà ancora nella giusta direzione? Questo è l'unico momento di aggiustare l'angolo.

Segare il taglio di abbattimento

Il passo successivo è fare il taglio di abbattimento. Non appena si inizia a creare il taglio di abbattimento, tutte le zone di sicurezza sono a posto. Ti troverai solo nelle zone di sicurezza designate e prestabilite. Il modo più sicuro (e migliore) è segare il bordo di abbattimento. Usare una sega che possa segare tutta la larghezza dell'albero. Si crea il taglio di abbattimento sul retro dell'albero. Traccia una linea intorno all'albero che si trova circa 5 cm sopra il fondo della tacca tagliata. In questo modo si può vedere dove si deve segare e se si mantiene una linea retta. Prima ha visto l'intero abbattimento tagliato di qualche centimetro. Questa è la parte più difficile dell'albero. Se non lo fai bene, l'albero può girare e finire comunque dalla parte sbagliata. Dopo aver segato i primi due centimetri, sega dritto verso il taglio dell'intaglio. L'albero si inclinerà lentamente man mano che il taglio di abbattimento si avvicina al taglio della tacca. Una volta che il taglio di abbattimento è a circa 5 cm dalla tacca di taglio, l'albero cadrà. La differenza di altezza tra il taglio della tacca e il taglio di abbattimento crea un effetto cerniera che spinge l'albero in modo efficace e sicuro.

Cuneo

Quando si crea il taglio di abbattimento, un cuneo può anche essere utile. Assicura che il tuo albero cadrà più velocemente e garantisce che l'albero cadrà nella giusta direzione. Non usare l'ascia per colpire il cuneo d'acciaio! Potrebbe danneggiare irreparabilmente la testa di un'ascia forestale. Si usa un cuneo di metallo in combinazione con un martello da spacco solo per spaccare grandi pezzi di legno. Si usa un pezzo di legno per colpire il cuneo nel taglio di abbattimento o si può fare il proprio cuneo da un pezzo di legno.

Tagliare il taglio di abbattimento

È anche possibile tagliare il taglio di abbattimento invece di usare una sega. Potrebbe volerci un po' di più, ma può succedere che tu non abbia una sega vicina, o che si rompa inaspettatamente. Il taglio di abbattimento è simile al taglio della tacca, ma solo sull'altro lato dell'albero e 5 cm più in alto del taglio della tacca. Lo si fa creando un taglio simile sull'altro lato del taglio della tacca. Tieni presente che questo taglio deve essere 5 cm più alto del taglio della tacca per creare l'effetto cerniera. È importante che tu, nel modo più uniforme possibile, rimuova il materiale in relazione alla tacca tagliata.

Finisci cosa hai iniziato

Una volta che si inizia ad abbattere un albero è necessario finirlo. Non lasciare mai un albero indietro per abbatterlo. Un albero con un taglio a tacche può facilmente cadere a causa del forte vento. Il legno fresco è più facile da spaccare che il legno che è già da tempo in circolazione. Quindi non aspettare a lungo prima di spaccare la legna dopo aver tagliato un albero!

Camminare con un'ascia

Mantieni sempre un'ascia sul manico, appena sotto la testa dell'ascia con il bordo verso il basso. In questo modo il bordo si allontana da te quando tagli. Inoltre, quando lo mantieni così, non ti farai del male facilmente. Mantenere la testa dell'ascia è anche un'opzione in un bel giorno estivo caldo. Durante l'inverno la testa sarà fredda. Ogni altro modo di portare l'ascia a mano non sarà sicuro. Portare l'ascia sulla spalla è uno dei modi più popolari e anche uno dei più pericolosi di portare un'ascia. Quando si lascia cadere l'ascia ci si può fare davvero male.

Temi correlati
Spedizione
ups
Metodi di pagamento
payment-visa
payment-mastercard
payment-paypal
ITItalia