Hai un navigatore gravemente obsoleto. Il sito web potrebbe non funzionare correttamente.

Bark River Knives Bushcrafter 1 Recensione dell'esperto | Il coltello bushcraft perfetto

Secondo molti appassionati di bushcraft, il Bark River Bushcrafter 1 è il coltello bushcraft per eccellenza. Questo titolo non si guadagna da un giorno all'altro. Per questo motivo sono state fatte molte ricerche durante il processo di progettazione per rendere questo coltello il più perfetto possibile. Possiamo confermare con tutto il cuore che Bark River Knives ha fatto un ottimo lavoro. Per comprendere appieno ciò che rende il Bushcrafter 1 così unico è necessario usarlo. Ecco perché abbiamo chiesto all'esperto di bushcraft Padraig Croke del Podcast Trial by Fire di recensirlo per noi.

Bark River Bushcrafter 1

Quando mi sono seduto per scrivere questo articolo, non sapevo da dove cominciare. Mi avvicino a questo partendo dall'eredità della società Bark River? Salto direttamente alle specifiche del coltello o parlo delle proprietà dell'acciaio 3V? Non credo che importi molto, se non per dirti che questo coltello è semplicemente eccezionale.

Il prezzo del Bushcrafter è un po' fuori dal mio solito budget per un coltello, ma con Bark River Knives con la reputazione che hanno, ero molto interessato di scoprire a cosa si doveva tutto questo clamore. Come dice il vecchio detto "un coltello da dieci euro taglierà proprio come un coltello da 300 euro". Probabilmente... Ma c'è una differenza. La costruzione e la misura di questo coltello sono davvero degne di nota e hanno veramente superato le mie aspettative.

Qualità artigianale

Una delle ragioni per cui credo che questo coltello sia così eccezionale è il fatto che viene dai professionisti di Bark River, un'azienda a conduzione familiare che produce coltelli da 18 anni. I loro prodotti sono stati coniati come coltelli cosiddetti semi-custom, per via del tanto lavoro manuale coinvolto nelle loro lame (dall'affilatura dei bordi alla sagomatura del manico), e non ci sono compromessi di produzione. Bark River si assicura sempre che ciò che produce sia un prodotto di alta qualità. Sembra che investano molto tempo nella loro ricerca, nei trattamenti termici, persino nella loro molatura a mano; tutto è eseguito al più alto livello... E si vede.

Il fodero

Prima di parlare della lama, dobbiamo anche dare uno sguardo al fodero di questo coltello. BR distribuisce un fodero standardizzato in linea con le sue lame, il che significa che lo stile del fodero non è definito da uno specifico stile di coltello che produce. A livello di produzione, posso capire che abbia senso per il loro business. Con così tanti tipi diversi di lame prodotte direttamente da loro, ha molto senso che abbiano creato un fodero che funzioni per tutti i modelli.

Onestamente non sono rimasto particolarmente impressionato dal fodero quando è arrivato, e cercando di inserire il coltello fuori dalla scatola ho pensato che mi avessero mandato il fodero sbagliato! Tuttavia, è progettato per essere modellato sul bagnato in base alle esigenze degli utenti. Dopo averlo messo a bagno in acqua calda e aver modellato la lama allo stampo, si adattava perfettamente. Se non hai mai modellato un fodero su una lama, questo è il coltello perfetto per provarlo. Assicurati solo di avvolgere la lama nella pellicola trasparente prima di inserirla nel fodero bagnato, perché senza dubbio si arrugginirà. C'è anche un magnete all'interno della pelle sul retro che afferra la lama e impedisce che si allenti. La scelta dell'orientamento è anche un'opzione con questo fodero, e la costruzione dei passanti nella parte posteriore permette sia il trasporto regolare che lo stile scout.

Bisello convesso o un scandi

Come dicevo all'inizio di questo articolo, questa è stata la mia prima vera esperienza con un Bark River, avendo avuto solo brevi incontri con loro in passato. Tuttavia, ciò che era anche nuovo per me, era lavorare con un bisello Scandi-Vex! In poche parole, uno scandi-vex è una tradizionale affilatura scandinava (sinonimo della maggior parte dei coltelli bushcraft di questo stile) con le spalle del bisello arrotondate, come si troverebbe in una lama convessa. Con una lunghezza di 10,1 cm e 3,6 mm, combinata con lo scandi-vex, sarebbe onestamente difficile trovare una lama più adatta e adatta allo scopo per i tipi di lavoro che mi trovo a fare nei boschi.

Quindi qual è il vantaggio di uno scandi-vex? Anche se sono stato conosciuto per portare un ESEE o un BK2 nei boschi con me di tanto in tanto, la maggior parte dei miei coltelli tendono ad appoggiarsi più verso il tipo di bisello scandi (un Mora Garberg è di solito è la mia scelta). Trovo che lo scandi sia più adatto a cose come la realizzazione di trucioli e l'artigianato del legno in generale. Quando si tratta di intagliare un cucchiaio, un mora 106 con un bordo zero-grind non può essere battuto, secondo me. Il bisello scandinavo, dopo tutto, è stato progettato principalmente per la lavorazione del legno. L'affilatura scandi su un coltello bushcraft, è progettata per far sparire il legno e la sua incredibile capacità di farlo. Ma con le lame più spesse di un coltello da intaglio, questo bisello tende ad essere un po' troppo ingombrante quando si tratta di compiti più fini come la preparazione del cibo o il condimento della selvaggina. Ed è qui che entra in gioco lo scandivex.

In vero stile bushcraft, il primo compito che ho dato a questa lama è stato semplicemente quello di realizzare dei trucioli. Questo è sempre un buon punto di partenza per me, perché mi permette di sperimentare prese e tecniche diverse. È anche un modo abbastanza sicuro di vedere se il coltello ha dei punti deboli nella lama o nel manico che possono potenzialmente logorare e stancare la mano con l'uso ripetuto. Usare questa lama per fare trucioli è stato un sogno. Scivolerà attraverso il legno con così poca resistenza, perché c'è molta meno superficie per il legno per entrare in contatto con la lama dopo il bordo. A differenza di uno scandi, che mantiene molto contatto con il legno, le spalle convesse fanno semplicemente rotolare via i trucioli. Il risultato è una lama liscia e precisa che non mi ha dato alcun problema nel tagliare il legno.

Acciaio CPM 3V

Oltre a questa affilatura altamente raffinata, che si aggiunge alla sua robustezza e durata, Bark River ha fatto un ulteriore passo avanti e ha deciso di costruire questo coltello in CPM 3V, un acciaio per utensili ad alta tenacità e resistente all'usura realizzato con il processo Crucible Particle Metallurgy. È progettato per fornire la massima resistenza alla rottura e alla scheggiatura in un acciaio ad alta resistenza all'usura. Probabilmente uno dei migliori acciai per coltelli outdoor e bushcraft. Ha una resistenza eccezionale, quindi ci si può aspettare che sopravviva agli usi pesanti sul campo e negli scenari di sopravvivenza. Questa è la ragione principale per scegliere il CPM 3V per un coltello come questo, oltre alla sua capacità di assorbire gli urti.

Secondo Crucible, l'acciaio 3V deve essere trattato termicamente a 58-60 per le lame di coltello. Meno durezza nel trattamento termico significherà più durezza ma meno ritenzione del bordo; come molte proprietà dell'acciaio per coltelli, è un compromesso di qualità. Penso che con il Bushcrafter che arriva a 60 HRC abbiano trovato un bell'equilibrio tra durezza e ritenzione del bordo, prendendo in considerazione anche il bordo scandi-vex.

L'altro lato del 3V è che ha la reputazione di essere difficile da riaffilare se si lascia la lama opaca. Si raccomanda di mantenere il bordo affilato su questo coltello semplicemente levigandolo dopo un giorno di utilizzo su una coramella di cuoio con un po' di elasticità nella durezza della superficie. La ragione per la leggera elasticità nella durezza è di mantenere il tuo bordo convesso e permettergli di rotolare lungo la tua coramella alla forma della lama. Quando l'affilatura è necessaria, raccomanderei di usare carta vetrata umida e asciutta sopra un tappetino per mouse in schiuma per permettere un po' di elasticità sulla superficie.

Trappole ed esercitazioni con l'arco

Una tecnica che mi piace mettere in pratica quando provo un coltello è quella di fare dei piccoli oggetti artigianali da campo. La ragione è che di solito richiedono un certo numero di tagli e posizioni della mano diverse e mi dà una grande gamma di cose da provare. Per il Bark River Bushcrafter ho fatto una figura 4 trappola a caduta libera.

La figura 4, come suggerisce il nome, è una trappola a caduta per la piccola selvaggina e roditori come scoiattoli e topi. Metterne insieme uno richiede tagli a leva di petto e tagli a spinta, oltre ad alcune tecniche di intaglio e tagli più intricati. Ancora una volta, lo scandi-vex si è comportato incredibilmente bene qui, affettando e intaccando facilmente come necessario. La punta di questa lama è anche molto ordinata, e può essere utilizzata per dettagli molto intricati e piccoli.

Mi piace anche costruire un set di trapani ad arco, (come avrai visto nella mia recensione del KA-BAR Becker BK2) quando si testa un coltello, perché mi permette di provare alcuni compiti più pesanti con una lama. Un tronco di 3-4" può essere battuto e lavorato per creare un fuso e una tavola per il focolare. Il coltello deve anche fare dei tagli circolari per stabilire il mandrino nella tavola, e sono necessari pesanti tagli di spinta per ottenere il tuo taglio a V attraverso la venatura nella tavola.

Eppure, il Bark River Bushcraft non mi ha deluso in nessuno di questi compiti, e ho trovato entrambi i progetti una gioia assoluta da eseguire con questa lama. Ho sentito da persone, tuttavia, che la parte superiore del profilo del manico manca un po' di presa nella mano, a causa del suo leggero restringimento. Capisco che le guancette e i manici possono essere molto soggettivi. A differenza della lama stessa, i manici funzionano diversamente in ogni mano. Dalla mia esperienza con questa lama non mi è sembrato avere questo problema, ma vale la pena notarlo qui.

Conclusione

Penso che questo possa essere uno dei miei coltelli preferiti che ho avuto il piacere di usare sul campo. La combinazione di bei dettagli dove contano, e la semplicità dove non contano, il Bark River Bushcrafter 1 con l'acciaio CPM 3V ha raggiunto il perfetto equilibrio tra stile di bordo, scelta dell'acciaio e materiali a mio parere. Ho la sensazione che questo non sarà l'ultimo Bark River Knives che possiederò...

Padraig Croke

Pedraig Croke è un esperto del bushcraft e un appassionato di outdoor, di intaglio del legno e un escursionista. È il co-conduttore di The Trial by Fire Podcast, un podcast bisettimanale dedicato a tutto ciò che è bushcraft e outdoor. È anche un amministratore della comunità online Living to Learn e designer principale della rivista The Bushcraft Journal.

Nel Podcast Trial by Fire, Padraig Croke e Joe Price discutono di tutto ciò che è buscraft e outdoor. Puoi trovare tutti gli episodi su TrialByFire, e tutti sono disponibili cercando 'The Trial by Fire Podcast' su iTunes, Spotify e Stitcher. E segui @thetrialbyfirepodcast su Instagram.

Grazie Padraig per questa fantastica recensione!

Temi correlati
Spedizione
ups
Metodi di pagamento
payment-visa
payment-mastercard
payment-paypal
ITItalia