Hai un navigatore gravemente obsoleto. Il sito web potrebbe non funzionare correttamente.

In evidenza: coltello bushcraft LionSteel B40

Con il LionSteel B40 una nuova stella è stata introdotta nel mondo del bushcraft. Il fatto che LionSteel sia eccellente nella produzione di coltelli outdoor è qualcosa che hanno già dimostrato con edizioni di successo come l'M4 e l'M5. Con il LionSteel B40 hanno introdotto un coltello specifico per il bushcraft. Con un tipico stile LionSteel.

Designer Michele 'Molletta' Pensato

Il maestro designer Michele 'Molletta' Pensato ha progettato il B40. Quasi tutti i coltelli LionSteel popolari degli ultimi anni sono stati fatti da Molletta, quindi ha senso che sia stato lui a progettare anche questo coltello. Ha una formazione particolare. Durante il giorno non lavora nel mondo dei coltelli, ma nelle banche. Le avventure archeologiche e le escursioni gli fanno capire che ha bisogno di un buon coltello. Tuttavia, poiché non riusciva a trovarne uno adatto alle sue esigenze, ne ha progettato uno lui stesso. LionSteel l'ha prodotto ed è nata una gloriosa collaborazione.

Un paio di anni dopo Molletta produsse i progetti di maggior successo di LionSteel. L'intera collezione M, i modelli KUR, TRE, ROK e SR sono stati tutti disegnati da lui. Ha ricevuto molti premi Blade Show. Se ce lo chiedete, Molletta è il top-designer più sottoesposto di questa generazione di produttori di coltelli.

Sleipner: sconosciuto, non amato

Mollette e LionSteel hanno scelto Sleipner per l'acciaio. Un tipo di acciaio relativamente sconosciuto che viene prodotto dalla ditta Böhler-Uddeholm situata in Austria. A volte si sente dire che la gente rifiuta un coltello perché la lama è fatta di Sleipner. Queste persone, tuttavia, non hanno mai usato questo tipo di acciaio nella vita reale.

Sleipner è davvero un grande tipo di acciaio. Tecnicamente parlando, a volte è anche chiamato una "versione in acciaio in polvere" del D2. Abbiamo notato che Sleipner è incredibilmente duro. Si può mettere molto in tensione senza rompere il coltello. Allo stesso tempo Sleipner mantiene la sua affilatura per molto tempo. Si potrebbe, per esempio, prendere a manganellate delle cataste di legno e rimanere comunque con un coltello affilato come un rasoio. LionSteel preferisce lavorare con Sleipner, e loro padroneggiano decisamente il trattamento termico.

Se si deve pensare a un lato negativo di Sleipner è la resistenza alla corrosione. Il sale, gli acidi e l'umidità possono lasciarti delle decolorazioni o anche della ruggine. Niente che non si possa sistemare con un po' di cura, ma comunque una caratteristica di cui bisogna essere a conoscenza.

LionSteel ha aggiunto una finitura stonewashed al B40. Di conseguenza, le tracce d'uso sono appena visibili. L'acciaio è anche più lucido per assicurarsi che la ruggine non possa aderire alla lama.

Coltello bushcraft puro

Chiunque abbia familiarità con il mondo del bushcraft sa che il B40 è un vero coltello bushcraft. La punta è abbastanza appuntita per tagliare un intaglio da trapano ad arco in una tavola. Il manico dritto permette di impugnare il coltello in molti modi diversi.

L'altezza della lama è anche un po' più bassa dei coltelli della collezione M di LionSteel. Perciò avrai un po' più di controllo sui lavori di taglio precisi, particolarmente adatto per i lavori del legno.

Nella parte anteriore del manico troverai una sottile protezione per le dita, abbastanza grande per assicurarsi che la mano non finisca sul bordo. Tuttavia, LionSteel, naturalmente, ha arrotondato la guardia per fare in modo che il dito possa facilmente appoggiarsi ad essa senza che diventi fastidioso.

Pomo appuntito, dorso rotondo

Alla fine del manico una parte del codolo d'acciaio sporge. È stato arricchito con un occhiello per lanyard, pratico per un cinturino da polso. L'obiettivo più importante di questa sporgenza, tuttavia, è il bordo tagliente che è affilato su un lato del pomo. Con esso le scintille spareranno da un acciarino. Il pomo è anche ottimo per raschiare i trucioli di legno per l'acciarino.

Quando si usa il LionSteel B40 si nota che vantaggio è questo. Il dorso di molti coltelli bushcraft convenzionali è affilato. Anche questo funziona bene, e hai anche una parte più grande che puoi usare. Ma significa anche che quella parte tagliente ti punge il pollice quando ci fai pressione sopra. LionSteel ha accuratamente arrotondato il dorso del B40 per fare in modo che vi si possa appoggiare comodamente il pollice o l'indice.

La misura perfetta

Se vuoi avere un certo controllo su ciò che stai tagliando, un coltello gigantesco non ti servirà a niente. Perciò potresti chiederti se una lama di 15 cm o più grande sarà utile quando stai intagliando il legno. Una lunghezza della lama di circa 10 cm è perfetta. Abbastanza grande per spaccare legna e piccoli tronchi, e abbastanza compatto da ricordare dove si trova la punta.

Il manico del B40 è anche precisamente abbastanza grande. Anche con mani grandi avrai ancora abbastanza spazio. In termini di ergonomia Molletta ha anche pensato a come si usa un coltello bushcraft. Le sfaccettature del manico potrebbero sembrare un po' spigolose a prima vista. Tuttavia, sono ben arrotondate e assicurano che il coltello non ruoterà nella tua mano. La struttura posizionata verticalmente assicura che il coltello non venga scagliato fuori dalla tua mano.

La parte anteriore del manico è leggermente smussata. Dunque si può mettere il pollice sul lato della lama per i movimenti laterali.

Materiali del manico

Non sarebbe un vero coltello LionSteel se non ci fossero un paio di materiali per il manico sorprendenti. Si può scegliere tra il palissandro Santos, il legno d'oliva, la micarta di tela verde e due colori di G10. Questi tipi di legno rendono il coltello extra chic. Sono, tuttavia, un po' meno forti e un po' più sensibili ai cambiamenti di temperatura e di umidità. Quindi, se si viaggia molto, questa potrebbe non essere la scelta migliore.

Il G10 e la micarta sono completamente un'altra cosa. Entrambi materiali incredibilmente stabili e forti. Il G10 potrebbe essere un po' più forte, la micarta, secondo molti, si sente meglio in mano. Inoltre, le fibre della micarta possono gonfiarsi quando sono bagnate, dandoti più presa soprattutto in condizioni di umidità.

Bushcraft e molto altro ancora

Nella base il LionSteel B40 è un coltello bushcraft incredibile. Tutte le caratteristiche classiche sono presenti. Eppure, crediamo ancora che sia capace di molto di più. I cacciatori, per esempio, apprezzeranno molto il B40, e con un manico in G10 o micarta è anche una grande opzione durante le situazioni di sopravvivenza.

Conclusione

Il LionSteel B40 è un coltello bushcraft versatile, perfetto per quasi tutti. Dagli escursionisti che amano portare un coltello solido durante i loro viaggi, a chiunque voglia costruire un fuoco nel loro cortile. Il nucleo del gruppo target, tuttavia, è e rimarrà naturalmente la comunità del bushcraft. Con il LionSteel B40 hanno trovato un nuovo preferito.

Temi correlati
Spedizione
ups
Metodi di pagamento
payment-visa
payment-mastercard
payment-paypal
ITItalia