Hai un navigatore gravemente obsoleto. Il sito web potrebbe non funzionare correttamente.

Ordina oggi, verrà spedito lunedì
Spedizione gratuita da 100 €
Periodo di restituzione esteso fino al 31 gennaio 2023
I nostri clienti ci valutano con 5 stelle

Perché la mia torcia non brucia così a lungo come dichiarato dal produttore?

Forse te ne sei già accorto: la tua torcia non brucia così a lungo come dichiarato dal produttore. Il produttore ha mentito? La torcia è rotta? No, non è così. Spesso dipende dal modo in cui il produttore misura il tempo di combustione e dalle batterie utilizzate.

Come misura il produttore il tempo di combustione?

Il produttore misura il tempo di combustione di una torcia o di una torcia frontale secondo la cosiddetta norma ANSI. Secondo queste regole, si misura il tempo di combustione fino a quando la luce produce solo il 10% della potenza iniziale. Supponiamo che una luce inizi con 200 lumen e finisca con 20 lumen dopo 2 ore. Queste due ore sono indicate dal produttore.

L'aspetto positivo di questo standard è che tutti i marchi lo utilizzano. In questo modo è possibile confrontarli facilmente. Ma c'è ovviamente una differenza tra le tue aspettative e ciò che la torcia produce effettivamente. Alcune torce o torce frontali producono gradualmente meno luce. A quel punto lo standard ANSI è inutile, perché non corrisponderà alle tue aspettative. Tuttavia, se la produzione diventa minore in una sola volta, lo standard può sicuramente essere utile.

Quale influenza ha il tipo di pile?

Un altro fattore che incide sulla durata della torcia o della torcia frontale è il tipo di pile. La batteria utilizzata è fondamentale. Pertanto, è necessario verificare attentamente la batteria consigliata dal produttore per la propria torcia.

Torce e torce frontali con pile AA o AAA

Per le torce che funzionano con batterie AA o AAA è possibile scegliere tra pile alcaline "normali" o pile ricaricabili NiMH. È possibile utilizzare tranquillamente le normali pile alcaline, ma si noterà che nella modalità più alta le pile si scaricano più rapidamente. Tutto questo perché le torce potenti chiedono molto a queste batterie. Ciò dipende tuttavia dalla qualità delle pile alcaline. Le pile migliori durano più a lungo di quelle di qualità inferiore.

Le pile NiMH si fanno valere. Sono in grado di gestire ciò che la torcia chiede loro di fare. E potrai notare che la torcia non si riscalda tanto. Ancora meglio! È molto importante che la luce raggiunga il tempo di combustione indicato. Il tempo di combustione indicato dai produttori di Fenix si basa sull'uso di batterie NiMH.

Torce e torce frontali con pile CR123A, 21700 o 18650

Per questi tipi di batterie le variazioni del tempo di combustione non sono così frequenti. Queste pile sono in grado di produrre molta energia. A volte una torcia consente di utilizzare due tipi di batterie. 2x CR123A o 1x21700, ad esempio. Se confrontate, si nota che le pile 18650 e 21700 hanno un tempo di combustione più lungo rispetto a quelle CR123A. Il tempo di combustione indicato dal produttore si basa sempre sull'uso di pile 18650 o 21700.