Hai un navigatore gravemente obsoleto. Il sito web potrebbe non funzionare correttamente.

Cosa significa l'avviso di sostanze cancerogene sulla scatola del mio coltello?

Su alcune confezioni di marche americane si possono trovare avvertenze inquietanti. Adesivi che ti dicono di più sulla presenza di sostanze cancerogene, per esempio. Ma cosa significa in realtà questo avvertimento "Proposition 65"?

Negli Stati Uniti ci si imbatte spesso in avvertenze e disclaimer. Su alcune confezioni contenenti coltelli troverete, per esempio, delle avvertenze che sono, per dirla gentilmente, piuttosto allarmanti. Uno degli avvertimenti più espliciti è il seguente:

ATTENZIONE: Questo prodotto contiene sostanze chimiche note allo Stato della California per provocare il cancro e difetti di nascita o altri danni riproduttivi.

E questa è una bella dichiarazione, che si può trovare sulle scatole di molte grandi marche. Buck Knives, per esempio, ha stampato questo avvertimento sulle sue scatole e anche ESEE Knives lo ha stampato sulla parte superiore della loro confezione. Entrambi marchi piuttosto grandi. Ma cosa significano veramente questi numeri? Questi coltelli sono pericolosi per la vita a livello chimico?

Proposizione 65 della California

No, per fortuna non lo sono. Il suddetto avvertimento è il risultato della Proposizione 65 della California. Una legge del 1986 che porta formalmente il nome di The Safe Drinking water and Toxic Enforcement Act del 1986. Questa legge stabilisce che i produttori che usano un certo prodotto o elemento chimico, riportato in una lista emessa dal governo, nel loro processo di produzione, devono sempre menzionarlo sulla scatola.

Quali sostanze riguarda?

La lista dei prodotti chimici che ti obbligano a mettere un adesivo sulla scatola è molto lunga. Molto, molta lunga. Mentre scriviamo, contiene addirittura 800 sostanze. Dal cloro e dalle sostanze legate al cloro alla cocaina e all'alcol. Dopotutto, a rigore, anche queste sono sostanze che ti danno almeno una possibilità su 100.000 di sviluppare certi problemi dopo l'esposizione. Quanto sia sostanziale questa esposizione e come si possa essere esposti non è menzionato da nessuna parte.

Perché trovo un'avvertenza sulla scatola del mio coltello?

Con una lista così lunga, una lista che viene anche rivista ogni anno, la possibilità che ad un certo punto si trovi un elemento che è anche (indirettamente) menzionato nella lista è abbastanza grande. L'uso dell'ottone, per esempio, è già sufficiente per richiedere un adesivo Proposition 65. L'ottone, dopo tutto, contiene una quantità minima e trascurabile di led, che è anche nella lista. Per questo motivo un coltello con un bolster in ottone riceve un adesivo. Oppure pensa a sgrassare bene un coltello con un alcool industriale prima di incollarlo: adesivo. Un materiale per il manico che contiene fenolo: adesivo. Alcuni lubrificanti: adesivo.

Di conseguenza, molte aziende che fanno prodotti che potrebbero finire in California prendono precauzioni e si assicurano di migliorare il loro imballaggio con questo testo spaventoso. Prevenire è meglio che curare!

Quindi sì, quando sarai negli Stati Uniti probabilmente incontrerai molti più di questi adesivi su diversi prodotti. Dalle cuffie alle tazze da caffè e dai frigoriferi ai tatuaggi. Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, questo tipo di avvertimento non significa che si è in pericolo effettivo.

La legge è una sciocchezza?

Molte voci critiche sostengono che la legge non serve più al suo scopo. Questo, tuttavia, non significa che la legge non abbia senso. Le sostanze di cui stiamo parlando possono, in una certa misura, essere effettivamente pericolose o nocive. Tuttavia, si può anche dire che il rischio è insignificante per i coltelli che vendiamo. Finché non si mangiano i bolster in ottone e si pulisce la lama prima dell'uso, non si corre alcun pericolo. Altrimenti la vendita di questi tipi di prodotti sarebbe completamente vietata e non solo potenziata con un avvertimento minaccioso.

Temi correlati
Spedizione
ups
Metodi di pagamento
payment-visa
payment-mastercard
payment-paypal
ITItalia