Hai un navigatore gravemente obsoleto. Il sito web potrebbe non funzionare correttamente.

Spyderco Para 3 Lightweight vs Benchmade Bugout

Lo Spyderco Para 3 Lightweight e il Benchmade Bugout sono due fantastici coltelli EDC. Popolare tra gli appassionati per la loro funzionalità e il design accattivante. Entrambi i coltelli hanno molte cose in comune, ma sono, allo stesso tempo, anche completamente diversi! Quali sono le differenze? Permettici di spiegarti tutto.

Per questo verso confrontiamo lo Spyderco Para 3 Lightweight C223PBK e il Benchmade Bugout 535-GRY1.

Le somiglianze tra lo Spyderco Para 3 Lightweight e il Benchmade Bugout

Il Para 3 e il Bugout differiscono in termini di design. Eppure hanno anche molto in comune. Entrambi i coltelli sono fatti negli Stati Uniti, leggeri, possono essere aperti con una sola mano e sono lunghi circa 18,5 cm quando aperti.

Entrambi i coltelli sono anche migliorati con una clip da tasca deep-carry, un foro per il lanyard nel manico e sono circa lo stesso prezzo. Quest'ultimo dipende dalla versione che si sceglie, tuttavia. Ci sono molte versioni diverse di entrambi i coltelli. Un'altra cosa che hanno in comune!

Le differenze tra lo Spyderco Para 3 Lightweight e il Benchmade Bugout

La lama

Lo Spyderco Para 3 è migliorato con una lama alta. Il Benchmade Bugout non è migliorato con una tale lama. Perciò il coltello è molto più sottile e non occuperà troppo spazio in tasca. Il vantaggio della lama alta del Para 3 è che si ha abbastanza spazio per posizionare il pollice. In questo modo puoi esercitare un notevole controllo sul coltello durante l'uso. La scanalatura per le dita, che manca nel Bugout, aiuta anche in questo.

Il Para 3 Lightweight è migliorato con un foro per il pollice e il Bugout ha un doppio perno per il pollice. Dipende dalla tua preferenza quale dei due scegli. Funzionano nello stesso modo. Un foro per il pollice, tuttavia, è più facile da aprire mentre si indossano i guanti. Tuttavia, dopo un po' di pratica si potrebbe anche farlo funzionare con il perno del pollice.

La lama del Para 3 è spessa 3.7 mm. Questo significa che la lama è spessa 1.5 mm rispetto al Bugout.

Acciaio

Anche in termini di acciaio entrambi i coltelli differiscono. Dobbiamo però essere sinceri e ammettere che entrambi sono disponibili anche con diversi tipi di acciaio. Ecco perché confronteremo i due modelli standard per questo versus: il Para 3 Lightweight con acciaio CTS BD1N e il Bugout con acciaio CPM S30V. Il CTS-BD1N è più facile da affilare. L'acciaio ha anche meno probabilità di arrugginire. Ecco perché Spyderco utilizza questo tipo di acciaio anche per i coltelli da cucina. CPM S30V è più robusto e può quindi sopportare di più. Questo acciaio mantiene anche la sua affilatura più a lungo.

Manico

Entrambe i manici sono fatti di un tipo di plastica di alta qualità. Per il Para 3 è il FRN: nylon rinforzato con fibra di vetro. Per il Bugout è il Grivory. La differenza più evidente è che il Grivory è leggermente più ruvido e FRN è più liscio. Per il Bugout le guancette sono tenute insieme da distanziatori individuali. Questi sono fissati su entrambi i lati del manico. Questo è diverso per il Para 3. Qui i distanziatori sono una parte delle guancette di plastica. Un tubo filettato viene premuto in questi distanziatori. Questo riduce la quantità di parti necessarie per il manico.

Il manico del Para 3 ha più curve e texture per una maggiore presa. Il manico è anche un po' più spesso di quello del Bugout.

Peso

Nonostante il fatto che entrambi siano coltelli leggeri, c'è una differenza evidente tra i due. Il Para 3 Lightweight pesa 70 grammi e il Bugout solo 55 grammi. È il risultato del design più spesso e più alto del Para 3.

Meccanismo di blocco

Lo Spyderco Para 3 è migliorato con il popolarissimo Compression Lock. Questo è un tipo di liner lock invertito. Il Bugout è migliorato con un axis lock. Si tratta di un blocco che cade in posizione con l'aiuto di due molle e blocca la lama.

Questi meccanismi di bloccaggio si trovano nel dorso del manico. Per assicurarsi che il dito non si avvicini alla lama quando si chiude il coltello. La differenza principale è che il Bugout, a causa del design del blocco dell'asse, è adatto sia per la mano sinistra che per la destra. Si usa cioè il pollice e l'indice. Per il Para 3 Lightweight usi il dito indice. Ecco perché c'è una versione per mancini per quando si è mancini.

Quale coltello sceglierai?

Non si può sbagliare con nessuno dei due! Come detto prima, entrambi i coltelli pesano quasi niente e funzionano allo stesso modo. Alla fine si tratta di gusti e preferenze. Sta cercando un coltello da tasca compatto e il più leggero possibile? Scegli il Benchmade Bugout. Pensi che un manico ergonomico sia fondamentale e preferisci un foro per il pollice? Se è così, scegli lo Spyderco Para 3 Lightweight. È anche importante pensare attentamente a ciò per cui si vuole usare il coltello da tasca. CTS-BD1N è più resistente alla corrosione e migliore per la preparazione degli alimenti. Il CPM S30V è più robusto e può quindi gestire un uso pesante.

Temi correlati
Spedizione
ups
Metodi di pagamento
payment-visa
payment-mastercard
payment-paypal
ITItalia