Hai un navigatore gravemente obsoleto. Il sito web potrebbe non funzionare correttamente.

Ordina entro le 15:30, invio il giorno stesso
Spedizione gratuita da 100 €
Periodo di restituzione esteso fino al 31 gennaio 2023
I nostri clienti ci valutano con 5 stelle

Il preparazionismo sta diventando sempre più famoso!

Vediamo che sempre più persone si stanno appassionando al preparazionismo. La parola preparazionismo viene da 'preparare', quindi prepararsi. La recente pandemia ci ha mostrato che non è affatto folle prepararsi per qualcosa che non si può prevedere. Non deve essere necessariamente un problema globale, può anche essere locale. Un'interruzione di corrente, per esempio. O una tempesta che causa una perdita o un'inondazione. In questo articolo ti parleremo delle cinque basi della sopravvivenza e ti aiuteremo a scegliere l'attrezzatura utile che ti aiuterà nelle situazioni di emergenza.

Il preparazionismo è per tutti!

Potresti pensare che il preparazionismo sia qualcosa per coloro che si imbarcano in avventure emozionanti. Quelli che potrebbero trovarsi in "circostanze estreme" di tanto in tanto. Qualcosa per cui hanno bisogno di prepararsi. Niente potrebbe essere più lontano dalla verità. Sempre più persone conservano un kit di sopravvivenza di base nella loro auto, o del cibo extra. Preparazionismo, dopo tutto, non è prepararsi per l'Apocalisse, ma prepararsi a circostanze impreviste. Quindi, utile per tutti! Pertanto, non è sorprendente che sia così popolare in questi giorni.

Perché prepararsi?

Il futuro è incerto e, come ci piace dire, meglio prevenire che curare! È per una ragione, dopo tutto, che il motto dei boy scout è: "Sii preparato!" Possedere una torcia elettrica durante un'interruzione di corrente porterà davvero un sorriso sul tuo viso. O se hai a che fare con una perdita e hai un telo vicino per ridurre temporaneamente la perdita. Ma anche sulla strada è meglio essere preparati. Supponiamo che ti ritrovi senza benzina e devi aspettare i soccorsi. In quel momento hai bisogno di stare al caldo e potresti usare, per esempio, una coperta.

Di cosa hai bisogno per la preparazione?

Nel mondo della sopravvivenza si pensa molto alla preparazione. Per sopravvivere in natura hai bisogno di un paio di cose fondamentali. Gli appassionati di sopravvivenza lavorano con le cinque C, dai nomi degli attrezzi inglesi che iniziano tutti con la lettera C: utensile da taglio, dispositivo di combustione, coperta, contenitore e corde. Ti diremo di più su questo più tardi. Queste basi si concentrano sulla sopravvivenza in natura, in circostanze estreme, ma sono anche utili in situazioni quotidiane. Discuteremo ognuno di essi in questo articolo.

1. Strumento da taglio

Prima di tutto è importante possedere un buon "strumento da taglio". Un robusto coltello bushcraft è l'opzione migliore. Un coltello del genere non dovrebbe essere troppo grande, perché devi essere in grado di svolgere qualsiasi attività con esso: preparazione del cibo, attività di taglio fine, ecc. È anche molto pratico se il dorso del coltello è piatto, per essere sicuri di poterlo usare come tagliafuoco (vedi anche la seconda C). Molti scelgono un multi-tool o un coltello da tasca come strumento di emergenza standard. Questi sono strumenti pratici, ma non dovrebbero essere i tuoi unici strumenti di taglio. Semplicemente non sono abbastanza forti per questo.

survival cutting tool

2. Dispositivo di combustione

Uno dei bisogni fondamentali è il calore. Non ne hai bisogno solo per tenerti caldo, ma anche per cucinare. La seconda C è il "dispositivo di combustione", o uno strumento per accendere il fuoco. Per questo puoi usare un accendino o un fiammifero, ma tieni presente che questi non funzionano quando sono bagnati o quando l'accendino è scarico. Il modo più infallibile per accendere il fuoco è un acciarino. Si usa il coltello da tasca per raschiare accanto a un bastoncino magnetico, per creare scintille. Accendere un fuoco con un acciarino richiede un po' di tempo per abituarsi. Nel nostro argomento informativo su come usare un acciarino puoi leggere di più su come usarlo.

combustion device firesteel

3. Coperta

Un altro elemento fondamentale per la sopravvivenza: la coperta. La protezione dagli elementi è fondamentale per assicurarsi di rimanere al caldo. La tua scelta per il riparo deve essere leggera, compatta e versatile. Ecco perché dovresti usare un telo in PVC di almeno 2x3 metri, un certo numero di sacchi della spazzatura, il più grande possibile, e una coperta di salvataggio. Si tratta di un pacchetto piccolo e leggero con cui puoi fare molto come: catturare l'acqua piovana, coprire il terreno e proteggerti dalla pioggia.

Cover tarp

4. Contenitore

Puoi vivere senza cibo per circa 3 settimane, ma solo 3 giorni senza acqua. Ecco perché un contenitore è una delle parti più importanti del tuo kit di sopravvivenza. Quando parliamo di un contenitore intendiamo una pentola, una padella o una bottiglia. Qualcosa che puoi usare per trasportare e far bollire l'acqua. Sono difficili da trovare o da realizzare in natura. Il tuo contenitore deve essere impermeabile e deve essere in grado di gestire il calore. In particolare, devi essere in grado di metterlo tra le fiamme per far bollire l'acqua. In questo modo ti assicuri che la tua acqua sia sicura da bere e ti permette di cucinare. Dai un'occhiata alle pentole e le bottiglie di Pathfinder e Eagle. Entrambi molto popolari tra gli appassionati di sopravvivenza, bushcraft e preparazionismo.

Container prep

5. Corde

Ultimo ma non meno importante: corde. Le corde e i cordoni sono indispensabili in situazioni estreme, ma anche in quelle quotidiane. Si tratta ancora una volta di un oggetto difficile da realizzare in natura, ma incredibilmente versatile nell'uso. È ottimo se la tua corda è composta da più fili per essere sicuro di poterla usare anche per creare corde più sottili. Il Paracord 550 è il più adatto. Il nucleo di questo tipo di paracord è composto da 7 fili. Nel complesso questa corda ha una resistenza alla trazione di circa 250 kg. Se, tuttavia, la corda è troppo spessa e non hai bisogno della massima resistenza alla trazione, puoi semplicemente separare i fili. Perfetto!

Paracord

Altri attrezzi utili

Queste 5 C sono le basi definitive. Se il peso e il volume non sono così importanti, puoi anche ampliare il tuo kit di sopravvivenza con una serie di altri strumenti pratici. Pensa, per esempio, ai seguenti articoli:

  • Filtro per l'acqua

È possibile, naturalmente, far bollire l'acqua per 3 minuti per essere sicuri di poterla bere. Ma puoi anche usare un filtro per l'acqua. Con la maggior parte dei filtri puoi bere immediatamente da una fonte d'acqua. Scegli però sempre una fonte d'acqua con acqua corrente e senza troppa sporcizia. E attenzione: non tutti i filtri per l'acqua filtrano i virus. In Europa e in Nord America le particelle di virus nell'acqua sono rare, ma è qualcosa da tenere a mente.

  • Torcia o torcia frontale

Sempre ottimo da tenere vicino: una torcia o una torcia frontale. Ottimo se ti trovi senza corrente, hai bisogno di trovare qualcosa in un angolo buio, o hai bisogno di trovare la tua strada al buio. Sceglierne una piccola e compatta, come una torcia EDC. Il vantaggio principale di una torcia frontale è che tieni le mani libere. E controlla se la luce può essere ricaricata e funziona con le batterie. O ancora meglio: una torcia o una torcia frontale che funziona con entrambe le batterie e può essere ricaricata!

Inizia a fare pratica!

Ok, ora hai tutto il necessario per essere pronto a tutto! Ma non è tutto, devi anche assicurarti di sapere come maneggiare la tua attrezzatura. Esercitati ad accendere un fuoco con il tuo acciarino (come abbiamo detto prima, è più difficile di quanto sembri). Pratica un paio di nodi di base utili. E prenditi cura delle tue attrezzature, anche se non ne hai bisogno. Assicurati di ricaricare regolarmente la tua torcia ricaricabile, per esempio. E rimuovi le batterie se non usi la luce.

Sii creativo: crea il tuo kit!

La preparazione è ottima per tutti! Non solo durante le situazioni di emergenza estrema, ma fondamentalmente ogni volta che succede qualcosa di inaspettato. Durante un'interruzione di corrente, se qualcosa non va con l'acqua potabile o se rimani bloccato in macchina. Con le 5 C sarai preparato per le circostanze più estreme, ma sentiti libero di creare il tuo kit di sopravvivenza e aggiungere alla lista delle C!